Leggera.

Listening to:

Ah ah ah.
Come si è estremi quando si hanno 14 anni. Tutto è bianco o nero. Altro
Che sfumature di grigio! 50 poi…
“Leggera” e’ stata scritta a quell’età, insieme al mio manager di allora , Andrea, e al suo collaboratore più fidato, Paolo Agosta. Fu incisa al Massive Arts Studio nel ’98 o nel ’99, non ricordo bene. Prodotta da Andrea, Paolo e Ivo Grasso.  Fu grazie a questo brano che Corrado Rustici si interessò a me… avevo solo 15 anni!! Si, suona un pò grezzo, ma ancora dovevo trovare la mia strada, no? Si sente che ero in fissa con Carmen Consoli? :) Adoro Carmen. Amo il suo stile, e in quel periodo si può dire che il suo curioso yodel “soffiato” mi fu da maestro. Si può dire che i miei primi insegnanti di canto furono i dischi dei miei cantanti preferiti: Bjork, Alanis Morissette, David Sylvian, Tori Amos,  David Bowie, Kate Bush , Nick Drake, Jeff Buckley e tanti altri… Negli anni i miei ascolti si sono fatti tanto eterogenei da rendere la mia voce (e le mie canzoni) sempre più pazza, ma tenendo bene a mente la propria anima non ci si può perdere… Ascoltare musica e’ per un musicista come per un cuoco mangiare al ristorante. Forma i tuoi gusti, dirige i tuoi movimenti. Per anni mi sono rifiutata di ricercare musica nuova, essendo forse satura di idee, pensieri, emozioni… Soprattutto quelle altrui. Che bello rituffarsi nelle cose che più ami con ancora più passione e amore.
Quanta musica là fuori… molta è spazzatura. Altra no. Per produrre musica di alto livello occorre che diventi un lavoro. Solo dedicando il 100% del proprio tempo in qualcosa si raggiunge il massimo. Altrimenti si resta nella mediocrità. Riuscirò a metterci il 100% ? Lo spero di cuore. Mi aiuterete, per favore?
<3

10627_a25307

Ah ah ah
How extreme we are when we’re 14. Everything’s black or white. No shades of gray! Definitely not 50…
“Leggera” was written at that time, with my then manager Andrea and his proud collaborator Paolo Agosta. Produced by Andrea, Paolo and Ivo Grasso, it was recorded at Massive Arts Studio in Milan in ’98 or ’99, I can’t recall. Thanks to this song I reached Corrado Rustici’s ears… I was just 15!! Yes, it sounds very rough, but I had to find my way. Can you hear how in love I was with Italian singer-songwriter Carmen Consoli? :) I adore Carmen. I love her style and at that time you can say her interesting breathy yodel was my teacher. You can also say my first singing teachers were the records of my fav artists: Bjork, Alanis Morissette, David Sylvian, Tori Amos, David Bowie, Kate Bush, Nick Drake, Jeff Buckley and many others… Over the years my music tastes have become so heterogeneous that they made my voice (and my songs) crazier and crazier, but if I keep well in mind where my soul is, I can’t get lost.  For a musician listening to music is as important as dining at a restaurant for a chef. It shapes your tastes, it drives your movements. For years I refused to search for new music, maybe being overloaded with ideas, thoughts and emotions…especially other people’s ones. How beautiful it is to dive into what you love with growing passion and love.
So much music out there now… much of it is trash. But some isn’t. In order to produce high-level music, it needs to become a job. Only dedicating 100% of your time into something, you get to the top. Otherwise, you linger in mediocrity. Will I be able to put 100% of me into this? I wish for that with all my heart. Will you help me, please?
<3

 

Leggera

Quante volte ti ho trovato in ebbrezza a ridere di me
mentre io piangevo , mentre ti pregavo di andartene.
Tu dicevi  “Smetto. Ora dammi un bacio.
Mi sei mancata. Ero triste sai?

Io vorrei stare appeso a un filo (e dondolare
finché la corda mi regge)
a guardarti mentre danzi per me”.

Quante volte fuori e dentro mi hai giurato il tuo amore e
Quante volte dovrò stare ancora ferma ad attendere?
Tu sputavi sulla foto di tua madre
“Non ho chiesto mai di nascere.”

Sai, vorrei stare appesa a un filo e dondolare

finché  io riesco a gridare
che sei tutto quello che voglio per me

e finché mi prometti che
“presto o tardi smetterò di farmi male”.

e finché mi prometti che
“presto o tardi tornerò a stare bene”.

laura 2

Sotto la pelle
Sottile
Bianca
E’ scivolato
Qualcuno che non ha meritato il mio amore,
che lo ha tradito senza riserve
Ingrassando il mio livore
Ah, Le voci segrete
Del mio frantumato onore
Aveva 15 anni
Non si voleva bene
non mi voleva bene
chissà cosa è rimasto di lui
piccole ossa
rosse

Someone who did not deserve my love
slipped under my
thin
white
skin
betrayed it with no reserve
fattening my acrimony
Oh, the secret voices
of my fragmented honor
He was 15 years old
He didn’t love himself
He did not love me
Who knows what is left of him
little
red
bones

 

L'AuraLeggera.

Comments 20

  1. Monia

    Ciao elleapostrofoaura,

    ho ascoltato “Leggera”, cavolo si sente un sacco l’influenza di Carmen Consoli. Non che la cosa mi dispiaccia… anzi!!!
    Sono stata una grande fan di Carmen, l’ho amata alla follia e sicuramente ha segnato anni della mia vita. Come te, la imitavo e mi tagliavo pure i capelli come lei. Da adolescenti si fanno una sacco di cose strane. Bello sapere che ora siamo tutte mamme.
    Aspettiamo un tuo ritorno e sicuramente ti aiuteremo!

    Monia

  2. chiara

    ascoltata tutta, con quei passaggi “alla Carmen Consoli” e secondo me qualcosa pure di Paola Turci a stento ti riconoscevo :-)
    comunque sempre brava!!

  3. Juan

    No words can say what I feel about this song! It’s fabulous! :D

    And are you wanting to give your fans a heart attack by showing us some of your hidden treasures, L’Aura?! hehe

    You can count on us whenever you want/need, we’ll always be there for you :) <3

    Siamo con te :)

  4. L'Aura Post
    Author
    L'Aura

    The hidden treasures are lots and lots… follow this blog and you’ll have more and more ;)
    Grazie ragazzi….
    ma ci sono ancora pochi commenti…. dove siete???? Bloggers, mostratevi a me!!! :D

  5. Francesco

    Stupendissima!!! :) spero di poter sentire presto qualche chicca tipo “Seeking to own the gifts” e/o “It’s not a fairytale”… <3 bacio L'a! :*

    Fra

  6. Fabrizio A

    Eri già un portento piccola così!!!!
    Comunque si sente dalla demo che ascoltavi gli artisti che hai elencato. Ci sono loro elementi qua e là, ma la base rimane la tua! La tua interpretazione coloratissima mi fa impazzire da sempre… attendiamo le newsssss!!!

  7. Chris

    Quanto vorrei sentirla come la canteresti adesso. Perché non la inserisci nel nuovo album??? é stupenda!

  8. L'Aura Post
    Author
    L'Aura

    Ciao Chris…. mmmm… sono parole che forse non mi appartengono più molto :) ero tanto tanto piccolina :) però mi piaceva l’idea di condividerla con voi. Uno (re)starting point.

  9. Silvia

    Brava, è molto particolare! a me non dispiace assolutamente… Per quanto si senta l’influenza di Carmen, resta comunque molto personale!

  10. Carla

    Carissima L’aura, ti seguo da tanto, posso anzi dire che dal primo giorno in cui ho ascoltato per la prima volta Okumuki non ho mai smesso di ascoltarti e di dire a tutti quanto sei speciale! In bocca al lupo, aspetto con ansia e gioia tue news!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *